Salta al contenuto principale
x

La strategia europea sull’economia circolare e il riciclo dei compositi

economia circolare

L’Europa è oggi più che mai all’avanguardia sulla normativa sul riciclo che si inserisce nel processo di transizione verso un’economia circolare, obiettivo primario delle politiche e degli investimenti UE per i prossimi 7 anni. Recentemente la Commissione Europea ha promosso un’azione congiunta con le principali associazioni di settore, chiamata Circular Plastics Alliance, per definire gli obiettivi di riciclo da raggiungere entro il 2025: anche il settore dei compositi è stato coinvolto tramite la nostra associazione europea EuCIA. L’obiettivo è molto ambizioso e attrae l’attenzione di tutti i principali attori della filiera; i progetti sul tavolo mirano a proporre soluzioni globali e a sviluppare standard internazionali. E’ stata avviata in questi mesi un’azione di coordinamento a livello europeo per raccogliere informazioni sulle attività in corso e creare collaborazioni a livello continentale e mondiale. Poiché siamo a conoscenza di molte realtà italiane attive nel riciclo dei compositi, ci rendiamo come sempre disponibili a supportarle nelle loro strategie di sviluppo  assumendo, in qualità di Associazione nazionale per l’industria dei compositi, un ruolo attivo in questa importante fase di transizione che potrà concretizzarsi in nuove opportunità di investimento e nuovi posti di lavoro.

A questo proposito vi informiamo anche che dal 13 al 14 giugno abbiamo preso parte al convegno​, organizzato da EuPC, A Circular Future with Plastics c​he ​ha trattato i temi di cui sopra. Tutte le presentazioni del convegno sono scaricabili nell'area riservata del nostro sito nella sezione "Documenti".